Fiumicino, consiglio su avvisi di garanzia. L’opposizione: “Sindaco e maggioranza fuggono al confronto”

23/2/2016 –  “Noi oggi in consiglio comunale per chiedere al sindaco e alla sua maggioranza di rispondere sui molteplici procedimenti giudiziari che li hanno coinvolti e approvare un ordine del giorno che impegni chiunque sia rinviato a giudizio a dimettersi, c’eravamo. – Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, William De Vecchis, Federica Poggio, Claudio Paolini, Giovanna Onorati, Raffaello Biselli, Giuseppe Picciano e Roberto Merlini – Dispiace invece constatare come il primo cittadino e il centrosinistra siano fuggiti dal confronto utilizzando una ridicola interpretazione del regolamento comunale: indossavamo delle magliette in cui si chiedeva coerenza e rispetto degli impegni presi. Il sindaco fu il primo, in campagna elettorale, ad affermare che non c’avrebbe pensato un attimo a dimettersi in caso di avviso di garanzia. Oggi invece di rispettare quelle promesse lui e la sua maggioranza hanno preferito ‘scappare’ in maniera grottesca. Evidentemente per loro coerenza, legalità e trasparenze sono concetti offensivi e tumultuosi. Il solito giustizialismo a seconda delle esigenze”. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here