Dragona, tenta di entrare in una villetta ma viene messo in fuga dalla proprietaria di casa

6/2/2016 – Le immagini hanno immortalato tutto. L’uomo – felpa, cappuccio a coprire il viso, pantaloni sportivi e scarpe da ginnastica – dopo aver controllato di poter agire indisturbato, scavalca con un salto il muro di cinta di una villetta di Dragona. Quindi velocemente si nasconde tra le due autovetture posteggiate in giardino, sbirciando all’interno alla ricerca oggetto prezioso, in attesa di entrare in azione. Un ennesimo raid che questa volta è fallito per una coincidenza. Poco dopo l’una di notte tra venerdì e sabato infatti la padrona di casa, a causa dell’insonnia dovuta ai turni notturni come tassista, aveva deciso di trascorrere qualche minuto in piedi e per ingannare il tempo aveva acceso gli schermi del sistema di sorveglianza installato all’esterno dell’abitazione. Con stupore della stessa signora sugli schermi sono apparse le immagini di un uomo che era entrato nella sua proprietà. Pochi attimi e con molto sangue freddo si è affacciata alla finestra ed ha iniziato ad urlare “Sto chiamando la polizia vattene, ti ho visto”, riuscendo così a mettere in fuga il balordo che ormai scoperto ha scavalcato nuovamente il muro di cinta dandosi alla fuga. Poi la chiamata alla polizia che giunta sul posto nonostante una ricerca in zona non è riuscita a rintracciare e non ha potuto far altro che acquisire le immagini delle telecamere nella quali appare chiaramente il volto del malintenzionato. Immagini che la donna ha voluto immediatamente condividere sul gruppo Facebook “Ostia, Casalpalocco, Infernetto, Acilia e dintorni” per mettere in guardia i residenti delle tante ville presenti nell’entroterra del X Municipio.

https://youtu.be/H_vkzPfsaaU

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here