Dissesto idrogeologico, Bordoni – Palozzi (FI): “Zingaretti si dimentica del X Municipio”

12/2/2016 – “E’ fu così che il presidente Zingaretti si dimenticò del dissesto idrogeologico del X Municipio, un’area a forte rischio e già vittima in questi anni di devastanti nubifragi e pesanti allagamenti. La Regione Lazio, infatti, annunciando l’avvio dei primi interventi volti alla risoluzione delle problematiche causate dal dissesto, non ha ritenuto di inserire il territorio municipale tra le priorità di intervento. Una decisione imbarazzante che la dice lunga sulla fittizia programmazione del presidente in tema di politiche ambientali e sicurezza del territorio. Ma, d’altronde, cosa possiamo aspettarci da una amministrazione regionale che nel giugno 2014 ha avallato la soppressione del Servizio Geologico e sismico regionale – ufficio chiave per la prevenzione e la riduzione dei rischi naturali – e che fa quotidianamente degli annunci spot sulla tutela del territorio il proprio cavallo di battaglia? Quante delle richieste, avanzate dai cittadini all’indomani dell’occupazione dell’aula consiliare del X Municipio, sono state concretizzate dalla Regione? Nulla si sa sulle risorse investite contro il rischio idrogeologico e su un eventuale cronoprogramma di interventi, mentre l’estensione del Pai, Piano di Assetto Idrogeologico, anche al X Municipio, appare oggi ancora al palo. Criticità e domande rimaste inevase, a cui il governatore del Lazio adesso non potrà più sfuggire. Sollecitati anche dai nostri referenti locali, abbiamo deciso di depositare una interrogazione urgente per far luce sul grave immobilismo di Zingaretti e su come voglia affrontare l’annosa vicenda degli allagamenti in X Municipio: la comunità locale pretende chiarimenti immediati e concreti”. Così il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi, e il coordinatore romano FI, Davide Bordoni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here