Acilia, droga nell’officina. In manette due pusher

24/2/2016 – Nell’ambito di un’operazione di servizio, i Carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, S.F. e C.C., di 54 e 46 anni. Avuto sentore della loro possibile attività, i Carabinieri li stavano tenendo d’occhio da qualche giorno, evidenziando come i due avessero notevoli frequentazioni con noti assuntori di droghe della zona. Atteso il momento propizio, i militari hanno fatto scattare il blitz in via Pasquale Massaruti: poco lontano da un bar, è stato bloccato S.F. che, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di alcuni frammenti di hashish nascosti nella sua utilitaria. Subito dopo, gli uomini dell’Arma hanno perquisito la sua abitazione dove hanno rinvenuto e sequestrato altri 50 grammi di hashish. Preoccupato delle sorti del “socio”, C.C. han iniziato a tempestare di chiamate il telefono cellulare del 54enne: a quel punto, i Carabinieri hanno deciso di estendere i controlli in via Camillo Viola, dove si trova l’officina meccanica di C.C. In un locale di pertinenza dell’attività di quest’ultimo, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 6 grammi di marijuana e 80 grammi di hashish. A casa di C.C., invece, sono stati rinvenuti più di 200 grammi di marijuana e oltre 500 di hashish, bilancini di precisione e mille bustine in cellophane trasparente utilizzate per il confezionamento delle dosi destinante alla vendita. Anche in questo caso, i due pusher sono stati arrestati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here