Saline, ancora in azione vandali ed incivili

7/1/2016 – Saline nuovamente in balia dei teppisti e dei vandali. A denunciare la situazione che ancora una volta porta in primo piano la “vulnerabilità” di un quartiere che in molti vedono come un gigantesco dormitorio è Gaetano Di Staso, dell’Associazione Salviamo Ostia Antica che da sempre di batte per una maggiore presenza delle forze dell’ordine. “In via Banduri, – segnala Di Staso – per l’ennesima volta i malefici “genietti” dei rifiuti, usa e getta, hanno nuovamente scaricato di tutto e di più, mobili, calcinacci, valige, scatoloni e molto altro, la strada ormai più volte bonificata dai cittadini, anche questa volta rischia di diventare una nuova mini discarica a cielo aperto”.  Ma non sono solo le discariche abusive, una delle maggiori criticità del territorio, ad aver “colpito” l’area di Saline. “I soliti idioti – prosegue Di Staso – invece, in via Edoardo Gatti, questa volta, non hanno trovato di meglio per passare le loro inutili serate di idiozia e vandalismo, se non accanendosi contro le traversine di legno che mantengono in sicurezza  il ponticello che unisce la strada da un canale secondario, e gettarle all’interno dello stesso, con il rischio di creare il solito tappo, che in caso di piogge torrenziali, potrebbe creare seri problemi di allagamenti. Per l’ennesima volta, con grande disappunto e rabbia – conclude il presidente dell’associazione Salviamo Ostia Antica – condanniamo decisamente gli autori di questi episodi incivili, chiedendo a gran voce l’intervento degli organi di sicurezza e controllo in un territorio decisamente ignorato e abbandonato a se stesso”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here