Ostia, Marsella (CasaPound): sgombero pineta Acque Rosse nostra vittoria ma non sia operazione di facciata

13/1/2016 –  “Lo sgombero in atto questa mattina nella pineta delle Acque Rosse di Ostia è una vittoria nostra e dei residenti che ci hanno sostenuto in questa battaglia”. Lo ha dichiarato in una nota Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano. “Da tempo – ha continuato Marsella – chiediamo lo sgombero degli insediamenti abusivi all’interno del polmone verde, abbiamo raccolto centinaia di firme e lo scorso Novembre siamo entrati con i cittadini all’interno spingendoci fino agli accampamenti documentando per primi lo stato di degrado e la vera e propria città abusiva nel verde. Ora ci auguriamo che lo sgombero riguardi tutta l’area e che ci siano i dovuti controlli affinché la baraccopoli non si ripresenti nelle prossime settimane come già accaduto, altrimenti ci troveremmo di fronte soltanto – ha concluso Marsella – all’ennesima operazione di facciata”.   

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here