Ostia, i residenti di via Fasan incontrano il “Triumvirato”

19/1/2016 – L’appuntamento se lo erano dati lunedì e ieri mattina finalmente i residenti di via Marino Fasan insieme ad una delegazione di CasaPound sono stati ricevuti dai commissari prefettizzi del X Municipio per discutere in maniera approfondita della questione dell’imminente sgombero della palazzina situata al civico 35 “Il commissario Vulpiani ci ha assicurato che non avverrà nessuno sgombero – spiega Carlotta Chiaraluce, portavoce di CasaPound nel territorio – ci è stato confermato che l’avviso di sgombero è si veritiero e che è stato realmente notificato, ma che l’ufficio patrimonio del comune di Roma e la società proprietaria dello stabile stanno gia chiudendo la pratica riguardo al rinnovo del contratto. In sostanza, ci è stato fatto capire, che questa situazione poco chiara è solo frutto di un gioco forza tra privato e Comune ai fini dei termini di rinnovo del contratto di affitto, ma che allo sgombero assolutamente non si procederà. Questo è quanto ci è stato garantito dai commissari questa mattina, ma dato che la situazione non è stata ancora definita e che lo sgombero è attualmente programmato per il 16 Febbraio prossimo, noi non abbasseremo di certo la guardia. Pertanto”- ha concluso infine Chiaraluce – “se per fine Gennaio non arriverà una smentita ufficiale, o la revoca dello sgombero, torneremo nuovamente dal Dottor Vulpiani a chiedere ulteriori spiegazioni e trasparenza in merito a questa assurda vicenda”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here