Caso Chiara Insidioso: minacce di morte al padre di Maurizio Falcioni

8/1/2016 – Dover scontare sulla propria pelle le colpe del figlio. Un figlio pubblicamente condannato e per il quale si è sempre detto favorevole ad una giusta punizione. E’ quanto sta vivendo Gianfranco Falcioni, padre di Maurizio l’uomo responsabile dell’aggressione ai danni di Chiara Isidioso. Da tempo l’uomo e la moglie sono bersaglio di numerose minacce di morte tali da aver portato ad una denuncia penale nei confronti di numerose persone, alcune delle quali gravitano intorno ai gruppi a sostegno della ragazza che dal 3 febbraio del 2014 dopo una lungo coma è ora gravemente disabile. “La situazione – spiega Luciano Randazzo, legale del signor Gianfranco e precedentemente difensore del figlio Maurizio – ci ha portato a sporgere denuncia di quanto accadeva alle forze dell’ordine. Il procedimento penale vede imputate alcune persone che hanno ripetutamente minacciato sui gruppi a sostegno della povera Chiara i signori Falcioni. E’ assurdo che la responsabilità di quanto fatto dal figlio debba ricadere su di loro. Azioni che voglio ricordare – spiega il legale – sono state ripetutamente censurate e condannate dal signor Gianfranco che più di una volta ha invocato l’ergastolo per il figlio. Io stesso sono stato bersaglio di insulti perché ho fatto semplicemente il mio lavoro e garantito il diritto alla difesa per il mio cliente condannato giustamente per quanto fatto. Nessuno vuole discolparlo, anzi, ma non è giusto che siano i genitori a dover essere vittima di persone che si arrogano il diritto di minacciarle e insultarle ma soprattutto chi amministra certi gruppi dovrebbe garantire che i limiti non vengano travalicati come sta accadendo. Per questo – conclude l’avvocato – abbiamo voluto procedere perché non è accettabile un simile situazione”. Una vicenda che vede tra gli imputati oltre che per l’accusa di minacce gravi anche per quella di stalking, un pregiudicato di lidense che più volte ha intimidito l’uomo arrivando a minacciarlo di morte mentre si trovava con la moglie davanti ad un bar centrale del quartiere. Minacce ripetute che avevano talmente spaventato la coppia che aveva ormai anche paura di uscire dalla propria casa di Casalbernocchi. Una denuncia per il quale il pm incaricato ha deciso di procedere e che attualmente è pendente presso la Procura di Roma.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. […] 21/8/2016 – Un delicatissimo intervento chirurgico. È quello a cui nei giorni scorsi è stato sottoposto Gianfranco Falcioni, padre di Maurizio l’uomo responsabile del brutale pestaggio di Chiara Insidioso. Due noduli tumorali al polmone destro hanno infatti portato i sanitari del Campus biomedico di Trigoria a sottoporre una settimana fa l’anziano all’operazione. Con lui la moglie Jenny al suo fianco durante tutta la tragedia che dal 3 febbraio del 2014 ha travolto la famiglia, e con lui anche quando nei mesi scorsi la coppia, rappresentata dall’avvocato Luciano Randazzo, ha ricevuto minacce di morte. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here