Ardea, in casa una lupara, un passamontagna e droga

26/1/2016 – Un fucile a canne mozze, la cosiddetta lupara, con relativo munizionamento. E’ l’arma sequestrata dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Anzio – Nettuno nell’abitazione di un 50enne romano. La perquisizione ad Ardea all’interno dell’abitazione dell’uomo, effettuata al termine di una serie di indagini, ha permesso ai poliziotti di rinvenire e sequestrare, 8 involucri contenenti hashish per un totale di circa 25 grammi nascosti in camera da letto dove, è stato rinvenuto anche un bilancino di precisione ed un coltellino.  Nascosti nell’armadio anche 700 euro in banconote da 50 e materiale per il confezionamento della droga rinvenuti all’interno dell’armadio della camera da letto, tutto sottoposto a sequestro. In un mobile in camera da pranzo invece, i poliziotti hanno rinvenuto una cartuccia cal.12 esplosa mentre, un passamontagna è stato trovato all’interno di un giubbotto dell’uomo. Estesa anche al garage, la perquisizione ha consentito di rinvenire un fucile a canne mozze cal. 12 artigianalmente alterato con cani esterni, perfettamente funzionante, con matricola abrasa e con all’interno 2 cartucce inesplose dello stesso calibro nonché altre 6 cartucce. L’uomo, con vari precedenti di Polizia, è stato accompagnato negli uffici del commissariato dove, al termine degli accertamenti,  è stato arrestato per detenzione di arma da sparo clandestina ed alterata, detenzione illegale di munizionamento, ricettazione dell’arma e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here