Al via il dragaggio del Canale dei Pescatori (VIDEO)

27/1/2016 – E’ iniziato questa mattina l’intervento di dragaggio del Canale dei Pescatori. La ruspa, inviata dal Simu, il Dipartimento Infrastrutture e Manutenzione Urbana, con la collaborazione del Consorzio di Bonifica Tevere ed Agro Romano, arrivata alle 7,30 ha iniziato immediatamente a rimuovere la sabbia che ostacolava l’uscita delle imbarcazioni dal corso d’acqua. Un intervento che andrà avanti per tutta la giornata di oggi e che proseguirà per le prossime due settimane consentendo di ripristinare la navigabilità del Canale dei Pescatori. Un intervento che è stato possibile sviluppando il tema della sicurezza idraulica del territorio, punto affrontato nel corso della riunione che lo scorso 19 gennaio i pescatori avevano avuto con la Commissione prefettizia e il direttore del X Municipio Cinzia Esposito. Giorni di lavoro intenso che si sono concretizzati nell’intervento che nasce dal presupposto che il canale rappresenta lo sfogo per i canali di bonifica del territorio e che quindi una sua ostruzione potrebbe causare ripercussioni sulla sicurezza idraulica del litorale romano. “Quella che sembrava una remota possibilità si è concretizzata grazie all’impegno della Commissione Straordinaria e del Direttore Arch. Cinzia Esposito del nostro Municipio. – spiega Vincenzo Basso, presidente dell’Associazione Canale dei Pescatori – Una bella notizia perchè il dragaggio contribuisce a limitare il rischio idrogeologico per i residenti dell’entroterra di Ostia, permette ai pescatori professionali di svolgere la loro attività, anche se a seguito del lungo periodo di insabbiamento del Canale, in tanti hanno portato altrove le loro barche. Permette ai diving di effettuare le escursioni subacque alle Secche di Tor Paterno, ai diportisti e ai pescatori ricreativi presenti nei vari rimessaggi di poter finalmente uscire in mare. In sintesi, la ripresa delle tante attività che danno vita al nostro Canale”.

https://youtu.be/7N8tnC4e7w8

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here