Addio a Franco Citti, Montino: “Con lui scompare un pezzo di storia del cinema italiano”

14/1/2016 – “Sono addolorato per la scomparsa di Franco Citti, straordinario uomo e meraviglioso attore che ha fatto la storia del cinema italiano, molto legato al territorio di Fiumicino, dove viveva da anni”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. “I suoi ruoli nei film di Pasolini, Fellini, Corbucci, Lizzani, Zurlini, di Francis Ford Coppola o del fratello Sergio Citti, solo per citare alcuni dei maestri con cui ha lavorato, resteranno per sempre indelebili nella memoria di tutti gli amanti del grande cinema d’autore italiano e internazionale. Desidero porgere al figlio, ai suoi familiari, amici e colleghi le mie più vive condoglianze e quelle di tutti i cittadini del Comune di Fiumicino, che come me lo hanno amato e apprezzato nei suoi oltre 40 anni di onorata carriera cinematografica. La sua Città non mancherà di ricordarlo come merita. Il nome di Fiumicino, anche per le ambientazioni e gli scenari di molti film girati su questo territorio, è indissolubilmente legato al lavoro straordinario di Franco, come a quello di suo fratello Sergio”. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here