Terrazze del Presidente, verso l’archiviazione l’inchiesta per abusi edilizi

5/12/2015 – Con un decreto di archiviazione il gup di Roma Bernadette Nicotra dichiarerà ufficialmente la fine per prescrizione del procedimento che ha riguardato presunti abusi edilizi a cominciare dal 1994 nella costruzione del complesso “Le terrazze del presidente”, sorto nella zona di Acilia. I termini della prescrizione sono maturati ieri ma a causa dello sciopero degli avvocati il gup non ha potuto emettere il suo provvedimento rinviandone quindi la stesura al prossimo mese di aprile. L’inchiesta della Procura della Repubblica di Roma ha riguardato una falsa richiesta di condono per sanare la situazione di 1.300 appartamenti, di 12 palazzine e di altre costruzioni. Diciassette le persone coinvolte nei procedimenti. Tra queste l’imprenditore Antonio Pulcini e altre persone come amministratori e dipendenti dell’imprenditore e funzionari della pubblica amministrazione. Le indagini erano state avviate per le ipotesi di reato di abuso d’ufficio e abuso edilizio sulla base di una inchiesta giornalistica fatta dalla trasmissione ‘Report’ e nel 2011 furono disposti sequestri preventivi per il sospetto che tutti gli immobili fossero stati costruiti attraverso false domande di condono e che quindi la lottizzazione fosse stata abusiva. La vicenda era già stata presa in esame del giudice Roberto Saulino che prosciolse tutti gli imputati poi la Cassazione annullò la decisione disponendo un nuovo giudizio. Ora però la prescrizione ha risolto tutti i problemi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here