Ostia, sequestrato il camion di Bafficchio. Blitz in via delle Baleniere 10mila pezzi requisiti

10/12/2015 – Gli agenti di via Capo delle Armi hanno posto sotto sequestro su lungomare Duca degli Abruzzi un camion bar su lungomare Duca degli Abruzzi. A gestirlo era Massimo Cardoni, detto Bafficchio, gambizzato lo scorso 22 ottobre in via Umberto Cagni 24, davanti al supermercato Conad raggiunto da alcuni colpi di pistola esplosi da due persone su uno scooter Secondo quanto appurato dai vigili diverse erano le irregolarità: a partire dalla concessione triennale scaduta e l’assenza di assicurazione e in totale stato di abbandono violando norme del codice della strada. Sempre nel corso della mattinata gli agenti di via Capo delle Armi hanno proseguito l’attività volta al contrasto dell’abusivismo commerciale. Oltre agli interventi che nei giorni scorsi hanno interessato le frutterie non si ferma anche quella volta al rispetto delle licenze per la vendita ambulante. In questo ambito oggi il personale agli ordini del comandante Antonio Di Maggio hanno effettuato un controllo sul Lungomare e in via delle Baleniere. Al termine dell’operazione sono due gli abusivi, entrambi, originari del Bangladesh, che hanno visto la loro merce posta sotto sequestro. La mercanzia oltre 10mila pezzi era in vendita su due grossi carrelli ed era composta da materiale elettronico e accessori vari, abbigliamento e pelletteria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here