Ostia, refurtiva in vendita, chiuso un “Compro Oro”

12/12/2015 – Merce proveniente da furti pronta per essere messa in vendita e registri relativi alla trascrizione degli oggetti di compravendita, tenuti in maniera poco chiara. Sono queste alcune delle motivazioni che hanno portato gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Lido a stabilire la chiusura di un “Compro Oro”. Un intervento che rientra nell’intensificazione dei controlli del territorio ed in particolar modo nell’entroterra voluti dal dirigente Antonio Franco in prossimità delle festività natalizie e di Fine Anno ed in considerazione della delicata situazione internazionale. Sono stati predisposti vari posti di controllo che hanno portato ad identificate oltre 60 persone di cui 5 straniere. Controllati anche soggetti  sottoposti alla detenzione domiciliare. Nell’ambito delle verifiche i poliziotti hanno denunciato una cittadina rumena di 24 anni responsabile di furto di materiale per igiene personale all’interno di un esercizio commerciale della zona di Acilia. E’ stata posta in essere anche un’attività di verifica nei confronti di esercizi pubblici con particolare riferimento a quegli ambienti ritenuti “a rischio”. Oltre al “Compro Oro” è stata decretata la chiusura, su provvedimento del Questore di Roma che per una sala scommesse dove è stata accertata la presenza di persona non autorizzata ad effettuare “le giocate”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here