Leonardo Da Vinci: proiettili nel bagaglio a mano. Denunciato un ucraino

7/12/2015 – Un ucraino di 38 anni è stato fermato oggi all’aeroporto di Fiumicino durante i controlli di sicurezza. A quanto si apprende l’uomo in partenza per Kiev aveva nel bagaglio a mano due proiettili da caccia. Il 38enne cacciatore, incensurato, si è giustificato spiegando alle forze dell’ordine che si era trattato di una dimenticanza. I proiettili sono stati sequestrati e il 38enne denunciato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here