Leonardo Da Vinci, a Roma per l’Europa League con manganelli e passamontagna

10/12/2015 – In arrivo in Italia per seguire la propria squadra nella trasferta di Napoli. Oltre 200 supporters del Legia Varsavia – attraverso i canali di cooperazione internazionali di Polizia – erano stati segnalati in arrivo a Fiumicino, in transito a Roma per poi raggiungere Napoli in vista della gara di Europa League. Gli agenti del Commissariato di Fiumicino e della Polaria li hanno tutti identificati e controllati; 33 di loro sono stati accompagnati negli uffici di Polizia in quanto in evidente stato di ebbrezzaAl termine degli accertamenti 3 di loro sono stati arrestati. Nella circostanza, mostrando insofferenza ai controlli, il capo-ultras si è scagliato contro i poliziotti spintonandoli violentemente e lanciando loro addosso alcuni oggetti.  A seguito della perquisizione estesa a tutti i bagagli, gli agenti hanno trovato alcuni manganelli telescopici in acciaio lunghi circa 50 cm, un batticarne in metallo e dei passamontagna, mentre indosso ad un altro tifoso, un tirapugni in metallo. Per tutti e tre gli arrestati inoltre il Questore di Roma ha emesso il provvedimento del DASPO. Per tutta la notte è stato poi effettuato un servizio di monitoraggio negli alberghi dove i supporters hanno soggiornato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here