In casa 15 kg di hashish, in manette insospettabile operatore antitaccheggio

16/12/2015 – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anzio hanno arrestato un 52enne, del luogo, che lavora presso un supermercato come operatore antitaccheggio e senza precedenti penali, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, che risiede nella zona della Nuova Florida ad Ardea e che era ritenuto assolutamente insospettabile, è stato controllato nella sua abitazione, dove i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato circa 15 chili di hashish; la sostanza stupefacente era suddivisa in panetti da 100 gr. cadauno, quasi tutti ancora imballati e custoditi all’interno di tre zaini che l’uomo celava nell’armadio della camera da letto. Il pusher, in relazione al quantitativo rinvenuto, è stato associato presso la Casa Circondariale di Velletri. Dai primi esami di laboratorio effettuati sullo stupefacente rinvenuto è emerso che la sostanza avrebbe prodotto complessivamente numerose dosi per un guadagno di molte migliaia di euro una volta immessa sul mercato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here