Acilia, Retake in azione alla Verne di Acilia

23/12/2015 – Utilizzare l’autogestione per riqualificare la propria scuola. E’ l’iniziativa che nei giorni scorsi gli studenti dell’IIS Giulio Verne di Acilia hanno portato a termine con l’aiuto dei volontari di Retake e dell’Ama. Per due giorni quindi gli studenti hanno lasciato i banchi e le auto per imbracciare rastrelli, guanti e sacchi dell’immondizia con l’obiettivo di riqualificare gli spazi esterno retrostanti della struttura e armati di bombolette spray hanno realizzato un murales contro il bullismo. Un progetto, quello contro il bullismo, che da tempo Amnesty International sta portando avanti all’interno dell’istituto con l’obiettivo anche di combattere ogni tipo di discriminazione.
“L’entusiasmo con cui i ragazzi hanno bonificato l’area e colorato i muri della propria scuola ha lasciato tutti di stucco, – spiega Leandra Gargiulo, cuore del movimento Retake – esempio pratico di come l’energia, utilizzata nel modo corretto, conduca a risultati sorprendenti!” Un’iniziativa quella della scuola Giulio Verne che rispecchia la filosofia di Retake vale a dire quello di prendersi cura del bene pubblico per creare una coscienza collettiva in grado di combattere degrado ed abbandono. Tante le iniziative che nel corso del tempo il movimento ha realizzato sul territorio del X Municipio a partire dalla riqualificazione del parco di via Pietro Rosa letteralmente tirato a lucido nel corso dei ripetuti interventi. Ma l’area verde rappresenta solo uno dei tanti episodi che hanno visto i numerosi gruppi rimboccarsi le maniche e ripulire piccoli e grandi spazi verdi del territorio. Iniziative tutte autogestiste e spesso anche improvvisare dettate solo dalla volontà di migliorare il territorio che ci circonda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here