TEATRI – Al Sistina si fa il “Processo a Pinocchio”

11/11/2015 – di Fabiana Boiardi

Il Sistina, in collaborazione con Freezerdance Studios, mette in scena il “Processo a Pinocchio”, una psico commedia noir a carattere musicale interamente accompagnata dal vivo. I colpi di scena non mancano e le musiche sono coinvolgenti.

La trama – Chi ha ucciso con un colpo di martello il povero Salvatore Grillo di professione psicoterapeuta? Pino, accanto al corpo della vittima con in mano l’arma del delitto sembrerebbe la risposta più ovvia. Ma il presunto colpevole, che non tiene a freno le sue bugie, ha una moglie che non tiene a freno la sua lingua, “una” amante che non tiene a freno le sue voglie, “un” amante che non tiene a freno i suoi vizi e una mamma invadente che non tiene a freno la sua pazienza! Tutti presenti al momento del delitto, tutti convinti della sua colpevolezza. Tutti e nessuno! E allora non resta che ripercorrere eventi e situazioni, attraverso un percorso psicanalitico di gruppo condotto dalla vittima stessa, unica depositaria di una verità che non può rivelare per “segreto professionale”. Sarà lui a guidare il protagonista dentro e fuori dal tunnel della realtà per cercare, fra le sue psicosi, un movente che potrebbe dare un senso ai fatti e condurre la compagine verso un sempre rassicurante lieto fine! Perché in fondo ogni favola inizia con un “C’era una volta” e finisce con un “E vissero tutti felici e contenti”… O no?

Il Cast – “Processo a Pinocchio” si avvale della regia di Andrea Palotto e dell’interpretazione di Cristian Ruiz. Sul palco anche Luca Giacomelli Ferrarini, Valentina ArenaBrian BoccuniDebora Boccuni e Elena Nieri. Tutto lo staff vi aspetta il 16 novembre alle 21.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here