PATTINAGGIO – Omega Pattinaggio vince 8 titoli al Campionato Nazionale Libertas

di Fabiana Boiardi

26/11/2015 – Durante lo scorso weekend la Omega Pattinaggio ha partecipato al Campionato Nazionale Libertas di pattinaggio artistico. Ben 35 le società italiane che sono scese in pista tra cui anche l’associazione lidense che ha portato a casa numerosi podi tra cui 8 titoli italiani. Importante anche la classifica a squadre dove si è piazzata quarta grazie al lavoro di tutte le atlete.

LE ATLETE, categoria B – Le ragazze del 2004 Younes Azzurra e Zupi Veroniche prime della squadra a gareggiare si sono aggiudicate, rispettivamente, il e il 2° posto nella categoria “Libertas B”. Nella stessa categoria ma per il 2003 l’atleta Fares Arianna si è aggiudicata un ottimo 3° posto precedendo le sue compagne Marazzi Enrica (4° classificata), Pasqua Ilaria (6° classificata) e Giannini Silvia (arrivata 15° a causa dall’emozione). Sempre nella categoria “Libertas B” hanno gareggiato anche le atlete anno 2006 (le più piccole) dove Emma Guerra è arrivata 1° classificata conquistando il Titolo di Campionessa Italiana, Pasqua Martina Vice Campionessa Italiana ed all’ottavo posto è arrivata Brenci Aurora.

LE ATLETE, categoria C – Per la categoria “Libertas C”, dove sono previste catene da due a tre con salto semplice, toe loop, salchow salti staccati, flip, lutz, rittberger , thuren e varie trottole singole, anche Nunzio Giulia (classe 2004) si è aggiudicata il primo posto vincendo il Titolo Italiano e primeggiando su 15 atlete partecipanti. Per la gare tra le atlete del 2002 Pesola Sara è arrivata 2° classificata e Dell’aquila Lorenza si è posizionata al quarto posto.

LE ATLETE, categoria D – Classe 2006 la ragazza Saporito Denise strappa un quinto posto mentre le sue compagne, anni 2003-2004, si sono date battaglia: Gioia Giulia (già campionessa Italiana per la categoria Uisp formula f1c) e Marongiu Benedetta che è stata lei questa volta a vincere il Titolo Italiano lasciando alla sua amica-compagna il 2° posto.

LE ATLETE, categorie E e G – L’atleta Randazzo Sabina, classe 2003, nella categoria “Libertas E” (catene da due a cinque con salti massimo da 1 giro e trottole combinate), ottiene un ottimo quinto. Nell’ancor più difficile categoria “Libertas G”, molto impegnativa vista la difficoltà dei salti, l’atleta Fiorani Noa mostra una prova di carattere eseguendo un buon balletto ma si deve arrendere alla bravura delle altre concorrenti piazzandosi anche lei al quinto posto. A chiudere questa categoria è stata Cinti Alessandra, classe 2004, che si è aggiudicata il Titolo.

LE ATLETE, categoria F – Si sale di livello come difficoltà ma Emma Ceccarelli, anno 2003, dopo un momento iniziale d’incertezza, ha invece avuto un ottima reazione tant’è che si aggiudica il 1° posto sul podio.

I GIOVANISSIMI – In pista è anche scesa l’atleta Lorenti Elisa, anno 2006, che nella specilità del libero e degli obbligatori per il quale vince il Titolo Italiano per la categoria “giovanissimi b”.

IL COMMENTO DEI TECNICI – “La rassegna ci ha dato grandi soddisfazioni perché le ragazze alla prima gara dell’anno si sono fatte trovare pronte e molto agguerrite” – ha dichiarato il Presidente della Omega Pattinaggio, Paola Ucci. “Questo fa ben sperare per il futuro e soprattutto ci da grande soddisfazione essere arrivate quarte a livello di squadra tra le 35 società partecipanti!” – conclude Noemi Brandimarte, l’allenatrice che con Paola cura le ragazze che si allenano ad Ostia (zona V. Mar dei Sargassi).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here