Ostia: terminata l’occupazione dell’alberghiero Castelfusano

 

20/11/2015 – È terminata questa mattina l’occupazione della scuola alberghiera Enalc di Ostia. Dopo una settimana di occupazione gli studenti hanno abbandonato l’istituto assicurandosi che non ci fossero stati danneggiamenti e furti. “Dopo alcuni interventi di riparazione delle strutture scolastiche, abbiamo deciso di terminare l’occupazione – si legge in una nota del Blocco Studentesco, movimento di CasaPound nelle scuole che ha sostenuto l’iniziativa – per consentire di riprendere le lezioni da lunedì a tutti gli studenti. Resta comunque il problema riguardante la carenza di insegnanti che non sono stati assegnati ad oggi alla struttura e su questo punto continueremo a batterci. La scuola alberghiera dell’Enalc non può essere abbandonata e la nostra azione è nata per porre l’attenzione su questo punto, considerati anche i recenti sviluppi che riguardano l’albergo adiacente alla scuola, crediamo ci possano essere interessi affinché quest’ultima venga chiusa. Se queste saranno le intenzioni siamo pronti ad una dura battaglia. L’Enalc – conclude il Blocco Studentesco – non si tocca”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here