Ostia, sabato i funerali di Carmen Gattullo

25/11/2015 – Si terranno sabato alle 11,30 nella Chiesa di Regina Pacis i funerali di Carmen Gattullo. Un’intera comunità è quella che si riunirà nell basilica di Ostia e sul suo sagrato per salutare per l’ultima volta la studentessa 15enne morta al termine di due settimane di coma dopo esser stata investita la mattina del 9 novembre in piazza della Stazione Vecchia, travolta mentre attraversava sulle strisce per raggiungere l’autobus che l’avrebbe condotta a scuola, al liceo Anco Marzio da una Mini One condotta da una donna sotto l’effetto di alcool e stupefacenti. Una ragazza bella ma soprattutto una vera amica per tante persone alle quali i genitori, papà Carlo e mamma Stefania di rivolgono ora per chiedere di non “portare fiori, ma di sostenere Emergency o Save the Children. Carmen ne sarebbe di certo felice“. (Emergency: cc postale 28426203 oppure cc bancario Iban IT02X0501801600000000130130. Save the Children: cc postale 43019207 oppure cc bancario Iban IT60N0501803200000000118400).
Una morte, quella di Carmen, che ha scosso tantissime persone che ora hanno deciso che questa tragedia non resti senza seguito. Lo hanno fatto avviando una raccolta firme che sarà inviata alla polizia locale del X Gruppo per chiedere che venga effettuato un sopralluogo propedeutico alla messa in sicurezza dell’area. A farsi promotrice dell’iniziativa è la signora Iolanda “La zona che comprende corso Regina Maria Pia, dalla scalinata di Regina Pacis fino alla Rotonda di piazzale della Posta è estremamente pericolosa considerando l’andatura sostenuta degli automobilisti in questo tratto anche grazie all’allargarsi della strada. Si tratta di una zona dove sono presenti molte intersezioni e con il frequente transito di autobus a cui va aggiunta anche una scarsa segnaletica. Per questo insieme a molti cittadini chiediamo che venga effettuato un sopralluogo da parte di tecnici esperi per prendere in considerazione iniziative allo scopo di ottenere il rallentamento dei veicoli attraverso sia una adeguata segnaletica di pericolo sia utilizzando dossi o indicatori di velocità sia mettendo in risalto le strisce pedonali in modo da garantire una maggiore attenzione da parte degli automobilisti”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here