Giro di vite contro lo spaccio, arresti e denunce tra Ostia e Fiumicino

9/11/2015 – Sono sette le persone arrestate e due le denunciate all’Autorità Giudiziaria nell’ambito di un dispositivo antidroga predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Roma Ostia in quest’ultimo week-end. I reati contestati vanno dallo spaccio in flagranza alla detenzione illecita di sostanze stupefacenti e di arnesi adibiti al confezionamento della droga.

A OSTIA:

  • In un appartamento in via Umberto Cagni i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato M.S. 77enne romana con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari e detenzione di droga ai fini di spaccio. I militari non l’hanno trovata in casa durante un normale controllo effettuato verso l’ora di pranzo; dopo svariate ricerche, la donna è stata rintracciata e arrestata con l’accusa di evasione. In seguito, gli investigatori hanno perquisito la sua abitazione dove hanno trovato e sequestrato 8 dosi di cocaina già pronte per essere spacciate e la somma di 85 euro, ritenuta provento dell’illecita attività.
  • In piazza della Stazione del Lido i carabinieri del Nucleo Operativo hanno arrestato E.A.A. marocchino di 39 anni, in Italia senza fissa dimora e noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi con la giustizia. Nel tardo pomeriggio, l’uomo è stato sorpreso in flagranza mentre cedeva una dose di hashish a un ragazzo italiano di minore età; le indagini hanno consentito di accertare che lo spacciatore nascondeva la droga nel bagno di un negozio di alimentari ubicato poco distante, infatti, nel corso della perquisizione eseguita nel locale, gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 4 dosi della stessa sostanza e materiale utile al confezionamento.
  • In via delle Zattere, i carabinieri della Stazione di Ostia hanno arrestato M.D. 37enne romano, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso a suo carico dalla Corte d’Appello di Roma, poiché riconosciuto colpevole di reati in materia di stupefacenti. L’uomo è stato arrestato e condotto in carcere, dove espierà la pena di 2 anni e 11 mesi di reclusione.
  • In via Guido Vincon, i carabinieri del Nucleo Operativo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti R.A., pregiudicato romano di 49 anni. Il suo atteggiamento sospetto ha indotto i carabinieri ad approfondire il controllo con una perquisizione sul posto; i loro sospetti sono risultati fondati poiché l’uomo è stato trovato in possesso di 4 dosi di cocaina pronte per essere spacciate.

ACILIA:

  • I carabinieri della locale Stazione hanno arrestato D.C. 18enne del luogo già noto alle forze del’ordine per i suoi trascorsi con la giustizia. Durante una perquisizione effettuata presso la sua abitazione, l’uomo è stato trovato in possesso di 620 grammi di hashish e 180 di marijuana. Durante le operazioni, l’uomo è stato trovato in casa in compagnia di D.S.M. 25enne abitante nel medesimo quartiere, poi denunciato all’autorità Giudiziaria per lo stesso reato. Nell’abitazione di quest’ultimo i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 7 grammi di marijuana.
  • In via Fosso di Dragoncello, i carabinieri della Stazione di Roma Ostia Antica hanno poi arrestato due spacciatori del luogo, si tratta di A.S. 56enne e F.A. 54enne, entrambi romani e pregiudicati, raggiunti da un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Roma poiché riconosciuti colpevoli di reati in materia di stupefacenti e per questo condannati alla pena di 6 anni e 8 mesi di reclusione. I due sono stati condotti nel carcere romano di Rebibbia.

FIUMICINO:

  • I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ostia hanno arrestato G.S. pregiudicato fiumicinese di 33 anni. L’uomo è stato controllato in via della Scafa a bordo della sua Mercedes Classe “A”; il suo atteggiamento sospetto ha subito indotto i militari ad eseguire una perquisizione, nella sua auto hanno rinvenuto e sequestrato tre dosi di cocaina; gli accertamenti sono poi stati estesi nella propria abitazione dove gli investigatori hanno sequestrato altre cinque dosi della stessa sostanza e tutto l’occorrente per confezionare la droga, più la somma di 400 euro ritenuta provento dello spaccio.

VITINIA:

  • I carabinieri della Stazione di Vitinia hanno arrestato F.A. romano di 22 anni. Il giovane è stato controllato in via Giovanni Mayer a bordo della sua “Honda SH”. Nel corso di una normale perquisizione i militari hanno rinvenuto e sequestrato una dose di marijuana. Il suo atteggiamento sospetto ha indotto gli investigatori ad estendere la perquisizione anche presso la sua abitazione in via Siviglia dove hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 70 grammi di marijuana più tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here