Centro Anziani San Giorgio, parla il presidente Palazzolo

11/11/2015 – In una comunità in cui sono presenti molte persone è inevitabile che ci siano delle tensioni, ma mai la situazione è finita davanti alle forze dell’Ordine. E’ questo il sunto dell’intervista a Alessandro Palazzolo alla guida del centro anziani San Giorgio di Acilia che ha voluto fare il punto della situazione e rispondere alle notizie apparse nei giorni scorsi relative a discussioni tra i soci finite in rissa.

Presidente Palazzolo cosa è accaduto?

E’ accaduto che due soci hanno litigato tra di loro e sono volate parole grosse. C’è stato anche uno spintone ma non è intervenuta l’ambulanza o i carabinieri. Uno dei due soci ha poi provveduto autonomamente a recarsi in ospedale e ha avuto una prognosi di sette giorni ma a quando ne so non è stata presentata nessuna denuncia alle forze dell’ordine o è stata fatta comunicazione al centro anziani.

Quali sanzioni sono state prese nei confronti dei due?

Il comitato di gestione del centro anziani è stato riunito ed a votazione segreta è stato deciso di sospenderli rispettivamente per 6 e 5 mesi. Il tutto ovviamente rispettando il regolamento dei centri anziani e alla presenza di un rappresentante di Roma Capitale.

Parliamo ora della polemica relativa agli orari di chiusura del centro che non sarebbero rispettati

Il regolamento prevede che durante la stagione estiva le attività del centro si chiudano alle 20 e durante l’inverno alle 19. Questo orario può essere però variato, ossia prolungato, comunicandolo all’amministrazione. Cosa che soprattutto d’estate quando con il caldo le attività slittano per evitare le ore più caldi della giornata avviene.

Concludiamo con la bufera relativa alle mancanze nella documentazione finanziaria..

Si tratta di una situazione precedente al questa gestione. E quindi non imputabile a noi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here