Axa, Eduardo De Filippo portato sul palco di Santa Melania con “Uomo e galantuomo”

19/11/2015 – “Uomo e galantuomo” è una commedia in tre atti scritta da Eduardo De Filippo nel 1922 e messa in scena per la prima volta nel 1924, con il titolo “Ho fatto il guaio? Riparerò!”.
La commedia, che affronta il tema delle pazzia in un succedersi di equivoci e situazioni esilaranti, offre una serie di episodi irresistibilmente comici, scanditi da battute ormai entrate nel lessico quotidiano, come quella iniziale – “Nzerra chella porta” – o quella con cui Gennaro, il capocomico della compagnia di attori scalcinati, inizia sempre i suoi racconti: “Io tengo ‘na buatta” (una scatola di latta).
A riproporre l’adattamento di una delle commedie di Edoardo più rappresentate, è la compagnia teatrale dell’Associazione culturale “Basta poco”, nella sala polivalente della Parrocchia di Santa Melania, in via Eschilo 100, al quartiere Axa. Divertimento assicurato dai bravissimi interpreti, a cominciare da Gino Paolella, che firma anche la regia, e da Alfonso De Luca, tra l’altro consigliere del Consorzio Axa.
Con loro, anche Maria Cristina Dalia, Maurizio Del Frate, Valentina Del Frate, Anna Rebecchi, Sebastiano Pandolfo, Carmen Rossi, Barbara D’Alessio, Mattia Cosenza, Luca Mariani, Sergio Mutone.

Scenografia di Paola Bruno e Sergio Mutone

Suoni e luci di Cristiano Bruno

Rappresentazioni:

Venerdì 20 novembre – ore 21:00

Sabato 21 novembre – ore 21:00

Domenica 22 novembre – ore 17:00

Venerdì 27 novembre – ore 21:00

sabato 28 novembre – ore 21:00

Domenica 29 novembre – ore 17:00

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here