Attentati di Parigi, sicurezza rafforzata nella Capitale

14/11/2015 – Con riferimento agli attentati di Parigi, già nella notte, la Questura ha provveduto al rafforzamento della vigilanza degli obbiettivi sensibili in particolare di quelli francesi. Nella mattinata, in Questura,  si è tenuta una riunione tecnico-operativa di tutte le forze dell’ordine con la partecipazione anche delle Specialità della Polizia di Stato incaricate dei controlli alle stazioni, agli aeroporti  e alle reti telematiche, dell’Arma di Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale Roma Capitale e dei rappresentanti del Comune di Roma. Ne è scaturito un articolato piano adottato con ordinanza di servizio del Questore Nicolò D’Angelo, con l’obbiettivo di aumentare lo standard di sicurezza dell’intera area della capitale in tutte le zone interessate alle normali attività dei cittadini. In particolare, nelle località a vocazione turistica, nell’area del Vaticano e nelle altre aree basilicali, è scattato un articolato piano di pattugliamento e controllo del territorio che vede in campo personale di tutte le forze di polizia. Sono stati altresì avviati contatti con i promotori di pubbliche manifestazioni al fine di fare appello al loro senso di responsabilità rispetto alle iniziative di piazza che distrarrebbero le forze di polizia dai servizi antiterrorismo oggi da tenere ai massimi livelli.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here