Al Teatro Manfredi “Questi amatissimi figli”

14/11/2015 – Parola d’ordine: famiglia. Quella che c’è sempre, che ascolta e alla quale si può far riferimento. Sempre. È il tema fondamentale di “Questi figli amatissimi”, la commedia in scena al teatro Nino Manfredi dal 17 al 29 novembreUn tema che trova subito riscontro nel pubblico che si identifica nei personaggi in scena e che partecipa direttamente agli avvenimenti che si susseguono. Anna e Giulio (Edy Angelillo e Pietro Longhi) sono una coppia di oggi con due figli ormai cresciuti. I due genitori, ancora giovani, cominciano a pensare un po’ a loro stessi. Ben presto, però, saranno costretti a rimboccarsi le maniche per risolvere le situazioni complicate dei figli, Federica (Carmen Di Marzo) e Gabriele (Danilo Celli), che stentano a crescere e a trovare la loro strada, mettono in crisi due genitori. Frizzante commedia sulla famiglia, tra amore, risate, situazioni comiche e nevrosi sul difficile e “mai concluso” mestiere di genitore. Perché i figli, se pur amati e ben guidati dai genitori, non sono poi così autonomi e “maturi” come sembrano.

Questi figli amatissimi

di Roberta SKERL

con

Pietro LONGHI

Edy ANGELILLO

Danilo CELLI

Carmen DI MARZO

regia, Silvio GIORDANI

in scena

dal 17 al 29 novembre

dal martedì al sabato alle 21

domenica e 2° mercoledì

di programmazione alle 17.30

2° sabato di programmazione

spettacoli alle 17.30 e alle 21

ticket:

platea       € 24 (intero) € 21 (ridotto)

galleria    € 21 (intero) € 18 (ridotto)      

(inclusa prevendita)

speciale under 25 € 8

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here