Infernetto, rapina al Conad, rapinatore arrestato in pochi minuti

9/10/2015 – Una rapina lampo ed un altrettanto veloce arresto. E’ accaduto oggi pomeriggio all’Infernetto. Poco dopo le 15 infatti un uomo armato di un coltello da cucina e con il viso seminascosto da un cappello ha fatto irruzione all’interno del supermercato Conad di via Pietro Castrucci e minacciando le cassiere con l’arma si è fatto consegnare l’incasso, circa 850 euro. Poi la fuga a piedi con la certezza di averla fatta franca e di essere riuscito a sparire. Una certezza crollata il tempo di percorrere poche centinaia di metri. Non appena infatti l’uomo ha imboccato l’uscita il responsabile del punto vendita ha alzato il telefono ed ha contattato immediatamente il 113. Una manciata di attimi e sul posto sono arrivate le pattuglie del Commissariato Lido agli ordini del dirigente Antonio Franco che in quel momento erano impegnate nei servizi antirapina e si trovavano dispiegate sul territorio. Il tempo di ottenere l’identikit del rapinatore – abiti indossati e altezza – ed ecco che una “pantera” a poco più di 500 metri di distanza dal supermercato si è imbattuta proprio nel rapinatore che si stava allontanando. L’uomo, 37enne italiano volto noto alle forze dell’Ordine, è stato rapidamente bloccato e ammanettato davanti agli occhi di moltissimi cittadini che hanno applaudito all0intervento dei poliziotti. Nel corso della perquisizione è stato trovato con in tasca ancora il coltello usato per la rapina e il denaro. Il balordo è stato quindi portato presso il Commissariato di via Genoese Zerbi dove al termine delle formalità di rito dovrà rispondere dell’accusa di rapina aggravata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here