FOOTBALL AMERICANO – E’ già derby per la Legio XIII

23/10/2015 – Dopo le due vittorie conseguite in trasferta in avvio di campionato dai ragazzi della Under 19 contro Crabs Pescara e Scuola Romana Football, arriva finalmente il tanto atteso esordio casalingo per la Legio XIII. Si gioca domenica con inizio alle 16, presso il Centro Sportivo Giano, in via Maierato 168 a Roma, nell’entroterra del X municipio, il derby tutto romano della “Week 4” del Campionato Italiano Fidaf U19/2015 che vedrà opposte la Legio XIII Roma contro i pari età dei Grizzlies Roma.
Una partita che sarà seguita da vicino da molti “addetti ai lavori”: da una parte i padroni di casa della Legio XIII che vogliono proseguire la striscia vincente e magari iniziare ad aprire la “porta” di accesso ad i play off, dall‟altra i Grizzlies che devono riscattare le due sconfitte di inizio stagione e dimostrare che anche loro vogliono avere voce in capitolo in questo campionato Under 19. Un derby a tutti gli effetti dove il risultato è aperto, niente può essere dato per scontato perché in queste partite reagiscono insieme tanti fattori diversi e non resta che attendere l‟esito dell‟incontro.
Notizia importante che premia il lavoro svolto in questi anni dalla Legio XIII nel sociale, è quella che la società del presidente Giacomo Tancioni, disputerà i prossimi incontri della Under 19 “con il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR)”.
E’ giunta in questi giorni la lettera di risposta tanto attesa che permetterà quindi alla Legio XIII di poter utilizzare il logo della UNHCR ed il presidente Tancioni è sembrato anche molto emozionato. “L’UNHCR, agenzia che si prodiga nella raccolta fondi a favore dei rifugiati di guerra, ci ha confermato il patrocinio per le partite casalinghe nel campionato giovanile Under 19. E’ una istituzione importante che ci permetterà di diffondere ai nostri ragazzi, ai nostri sostenitori ed agli appassionati di football americano in Italia, il problema dei rifugiati nel mondo. Cercheremo di sensibilizzare più persone possibili attraverso il nostro sport, siamo nel sociale da anni e sempre pronti ad accogliere sotto i nostri colori ragazzi svantaggiati e/o con problemi. Siamo pronti ancora una volta ad impegnarci in questa nuova campagna di sensibilizzazione”.

“UNHCR – The UN Refugee Agency”
Potete sostenere UNHCR con una donazione andando sul sito www.unhcr.it, è facile e veloce e la vostra donazione si trasforma in un aiuto concreto e stabile. Oppure potete donare con:
– bonifico bancario: intestato a UNHCR, via Caroncini, 19 – 00197 Roma IBAN: IT84R0100503231000000211000
– bollettino postale: intestato a UNHCR su ccp numero 298000

“Questo patrocinio è una sorta di riconoscimento per noi – prosegue Tancioni – siamo vincenti sul sociale e speriamo di iniziare ad esserlo anche sul campo dopo questo buon avvio di stagione. Ringraziamento particolare per il patrocinio della UNHCR, va alla dottoressa Pagliaccia e la dottoressa Ferrari per averci permesso di poter contribuire fattivamente alla raccolta fondi”.

E sulla partita di domenica la massima carica della Legio XIII: “Veniamo da due vittorie consecutive per la prima volta in assoluto. Il derby contro i Grizzlies non è una passeggiata così come sento dire in giro, è un derby, è aperto a qualsiasi risultato: ci giocheremo la nostra partita cercando di arrivare a domenica sera, magari appaiati ai Marines in vetta alla classifica, chissà. Certo il risultato è importante in chiave playoff. Rispetto agli altri anni e malgrado un gruppo con molti nuovi arrivati, gli allenatori hanno fatto un gran lavoro ed iniziano a vedersi i risultati non si può certo dire il contrario. Massimo rispetto per i Grizzlies, sarà il campo a parlare – conclude Tancioni – spero solo sia una partita combattuta e vinca il migliore”.

NOVITA’ – Prende il via da questa partita una nuova iniziativa della Legio XIII: il Fifth quarter, una sorta di terzo tempo come nel rugby, dove a fine gara ci sarà una festa per i tifosi, giocatori e genitori di tutte e due le squadre. Si spera possa diventare una tradizione e questa iniziativa ha preso vita proprio dai genitori degli atleti della Legio XIII, sono loro i veri fautori di quello che sarà un appuntamento fisso nelle partite casalinghe dei legionari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here