Ostia, cassonetti in fiamme e auto danneggiate. Vandali scatenati

25/9/2015 – Cassonetti in fiamme nella notte tra giovedì e venerdì ad Ostia. Poco dopo le 3,15 una pattuglia della polizia del Commissariato Lido ha notato un uomo, con indosso un accappatoio bianco che su lungomare Paolo Toscanelli, all’altezza di largo delle Sirene aveva dato fuoco ad un cassonetto e stava tentato di fare altrettanto con altri tre posizionati a poca distanza. Movimenti che non sono sfuggiti ai poliziotti di pattuglia che sono subito intervenuti per domare le fiamme mentre l’uomo approfittando del lavoro degli agenti è riuscito a darsi alla fuga. Gli uomini di via Zerbi sono riusciti però ad acquisire alcuni elementi che potrebbero consentire di rintracciare il piromane a breve. L’incendiario infatti, alto circa 1,70 mt è stato ben visto dai poliziotti. Tra le ipotesi è che il piromane possa essere uno dei tanti occupanti della vicina colonia Vittorio Emanuele II.

Hanno avuto invece un brutto risveglio i proprietari di tre autovetture parcheggiate lungo via Vincenzo Vannutelli. Poco dopo le 7 alle forze dell’ordine sono giunte le segnalazioni di danneggiamenti su alcune autovetture. Nel corso della notte infatti ignoti avevano sfondato i vetri mentre ad una terza era stata forzata e danneggiata nel probabile tentativo di aprirla per portar a segno un furto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here