Capocotta, fiamme tra le dune, a spegnerlo il personale del Mediterranea

24/9/2015 – Un incendio divampato nell’area dunale di Capocotta, nel tratto compreso tra il Mediterranea ed il Settimo Cielo, e che ha attecchito sulla vegetazione della macchia mediterranea, rischiando di propagarsi ben oltre, è stato spento  dal personale del Mediterranea è immediatamente intervenuto richiamato dal fumo. Allertati dai gestori, i Vigili del Fuoco di Pomezia sono arrivati dopo circa 40 minuti ed hanno constatato che il fuoco era ormai spento e che non esistevano ulteriori pericoli di propagazione. I danni sono stati contenuti:  bruciati alcuni arbusti di smilax , di lentisco, e i rami più bassi di un ontano nero. “Non è la prima volta che gli addetti ai servizi di spiaggia e di sorveglianza della spiaggia di Capocotta – afferma Claudio Presutti, presidente del Consorzio dei gestori – sono chiamati ad intervenire per domare un principio di incendio e per scongiurare il rischio che il fuoco distrugga una parte del patrimonio naturalistico costituito dalle dune e dalla vegetazione che le ricopre. Ciò a riprova dell’importanza dell’attività di presidio svolta, in questi anni, dai gestori delle strutture di Capocotta”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here