Ostia, rissa a Lido Centro, italiano accoltella un rumeno

7/8/2015 – Un rumeno accoltellato e un italiano in manette è il bilancio di una rissa scoppiata la sera di mercoledì alla stazione di Lido Centro. Poco dopo le 21,30 una pattuglia del raggruppamento “Lazio” composta da alpini del 7° Reggimento, in concorso con i Carabinieri, ha individuato un gruppo di uomini, un italiano e tre rumeni, che discutevano violentemente. Alla vista dei militari, i tre rumeni si sono allontanati velocemente, facendo perdere le proprie tracce, mentre il cittadino italiano, che brandiva un coltello, è stato fermato. Durante gli accertamenti di rito, la pattuglia è stata avvicinata da un rumeno ferito all’addome che chiedeva soccorso. Trasportato all’ospedale G.B. Grassi dal 118 per le cure del caso l’uomo è stato ricoverato ma non sarebbe in pericolo di vita. Per l’italiano sono quindi scattate le manette con l’accusa di tentato omicidio. 
L’Operazione “Strade Sicure” è condotta dall’Esercito Italiano in concorso alle forze dell’ordine dall’agosto del 2008 e ha permesso di conseguire risultati importanti, tra cui effettuare 14635 arresti, sequestrare 661 armi e oltre 2 tonnellate di droga.
A Roma i militari dell’Esercito per l’Operazione “Strade Sicure” sono più di 1000 e operano anche su numerosi siti di interesse storico culturale come il Colosseo, i Musei Vaticani e la Corte di Cassazione.
I militari dell’Esercito impiegati in tutto il territorio nazionale sono oltre 6500, in 45 province italiane, e contribuiscono, tra gli altri, alla sicurezza di expo a Milano, dei cantieri Tav a Chiomonte e di moltissime stazioni ferroviarie e metropolitane.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here