Canale dei Pescatori, la draga non arriva. Domani nuova protesta

25/8/2015 – Nuova protesta domani mattina per i pescatori del Borghetto. Dopo il progressivo insabbiamento che da Ferragosto sta nuovamente colpendo il Canale gli operatori ittici, i titolari dei rimessaggi e l’associazione Canale dei Pescatori protesteranno chiedendo che vengano effettuati i lavori di dragaggio del corso d’acqua. Nei giorni scorsi ad intervenire è stato Michel Emi Maritato, presidente di AssoTutela. “Ci risiamo! – aveva detto – Ad Ostia il Canale dei pescatori è bloccato da ormai dieci giorni per incuria e addirittura i livelli della sabbia hanno ormai superato quelli dell’acqua del mare. A tutto ciò si aggiunge il fatto che numerose sono le imbarcazioni ferme dei pescatori che non lavorano ed i villeggianti non navigano.  Mentre il sindaco di Roma Marino ed il presidente della regione Lazio Zingaretti sono in ferie, chi paga i danni, considerando che il mini sindaco è stato da tempo rimosso per i fatti di Mafia Capitale? Chiediamo immediatamente l’intervento del prefetto per risolvere questo scempio”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here