Sicurezza, i comitati incontrano il prefetto Gabrielli

31/7/2015 – I Comitati di Quartieri di Dragona e Dragoncello hanno partecipato ieri all’assemblea con il Prefetto di Roma Franco Gabrielli, organizzata presso la Sala Consiliare del X Municipio, che ha visto la partecipazione del Capo Gabinetto del Sindaco con delega alla sicurezza d.ssa Matarazzo, il dott. Sabella, la dott.sa Decina, tutte le forze dell’ordine ed alcuni esponenti delle forze politiche locali.
L’incontro era programmato nell’ambito di un calendario che prevede riunioni periodiche nei Municipi, proprio per favorire un confronto partecipato tra istituzioni e cittadinanza.
I comitati sono intervenuti facendo presente le principali problematiche inerenti la sicurezza che affliggono il nostro territorio, già peraltro esposte lo scorso mese di aprile alla D.ssa Matarazzo, in occasione di un precedente incontro proprio sul tema della sicurezza:
aumento della microcriminalità e necessità di una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio con una più equa distribuzione delle stesse tra entroterra e litorale;
mancanza di illuminazione pubblica;
necessità della messa in sicurezza delle strade dei nostri quartieri;
disservizi Roma-Lido
diffusione di campi abusivi in aree pubbliche dismesse.
E’ stato fatto presente che il Coordinamento dei CDQ Entroterra, che già in passato si è fatto promotore di diversi convegni sulla sicurezza, ne ha programmato un altro, proprio per il prossimo autunno.
Il Prefetto ha preso nota delle istanze di tutti i comitati presenti, su alcune delle quali ha espresso da subito parere positivo e , per quanto concerne l’entroterra, si è fatto carico di stimolare una redistribuzione più equa delle forze dell’ordine. Riguardo Dragona e la mancanza di illuminazione, pubblica, ci ha assicurato che cercherà di accelerare l’opera di ripristino.
Complessivamente positivo il bilancio dell’incontro, che non risolvere nell’immediato le problematiche, ma che dimostra la volontà di volerle affrontare democraticamente e con trasparenza, fornendo quel sostegno istituzionale, latente da diverso tempo, di cui abbiamo tutti bisogno. Il prossimo appuntamento a settembre, in data da definire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here