Parte da Ostia “Under Layers”, la street art si fa 3D

27/7/2015 – “Ostia riparte anche dalla bellezza, dalla cultura e dalla street art”. Così in una nota gli Assessori alla Cultura e al Turismo Giovanna Marinelli e l’Assessore alla Legalità e Commissario di Ostia Alfonso Sabella annunciano un nuovo progetto per il decimo Municipio di Roma. “Grazie alla generosità degli artisti romaniAlice Pasquini e Stefano C. Montesi – dichiarano i due Assessori capitolini – partirà il 3 agosto prossimo un progetto esclusivo dal nome “Under Layers” che abbiamo assieme pensato per Ostia, nel quadro delle iniziative culturali programmate per il Municipio. Per la prima volta un’opera di street art verrà realizzata in 3D con uno straordinario effetto per lo spettatore che potrà ammirarla con degli appositi occhiali da ritirare al Teatro del Lido di Ostia (via delle Sirene 22). Sarà un viaggio dentro ad un quadro fino ad ora mai realizzato che partirà dal Lungomare Paolo Toscanelli di Ostia per arrivare nel quartiere Ostiense di Roma il 25 ottobre prossimo. E’ l’ennesima azione che questa Amministrazione mette in campo per la rinascita di Ostia su cui si stanno convogliando energie e risorse, ed è l’ennesima operazione di arte urbana che nasce a Roma, ormai sempre di più Capitale della street art. Ringraziamo per questo la Pasquini per il regalo che farà alla sua città ed il fotografo con cui lavorerà Stefano C. Montesi. Siamo convinti che anche attraverso l’arte e la bellezza si possa risanare un territorio dalla corruzione”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here