Ostia, in manette ladra di carte di credito. Rubava le card per comprare profumi e scarpe

20/7/2015 – Il modus operandi era sempre lo stesso; dopo aver rubato borse e portafogli ai clienti dei negozi di viale Giulio Cesare e vie limitrofe, usando le carte di credito che le vittime non avevano ancora bloccato acquistava profumi e borse firmate, da rivendere in un secondo momento.
Sono stati gli investigatori della Polizia di Stato del Commissariato Prati, diretto dal dott. Adriano Lauro, ad identificare A.Q.F.H., cittadina peruviana 30enne, già nota alle forze dell’ordine per reati simili e ad arrestarla ad OstiaGli agenti, per dare un nome all’autrice dei reati,  sono dovuti ricorrere alle investigazioni classiche, con testimonianze, riconoscimenti fotografici ed appostamenti, nonché a quelle scientifiche, seguendo le tracce digitali lasciate dalle carte di credito.
L’attività è stata svolta di concerto con l’Autorità Giudiziaria la quale ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare a carico della ragazza peruviana. La donna nel frattempo aveva cambiato le sue abitudini di vita, rendendo difficoltoso il suo rintraccio; gli investigatori, dopo lunghi appostamenti, l’hanno fermata ad Ostia, dove la stessa aveva affittato un nuovo appartamento. Gli agenti hanno così dato applicazione alla misura cautelare, ponendola agli arresti domiciliari in quella stessa abitazione. Le indagini non sono però concluse. Gli agenti infatti cercheranno di individuare gli eventuali complici della donna,  anche analizzando il materiale sequestrato nella dimora della peruviana.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here