Ostia, immondizia padrona delle strade

11/7/2015 – “Basta girare per le strade del nostro X Municipio  e vedere lo stato indecoroso delle strade con immondizia che cresce ogni giorno, essendo scomparsi gli “scopini manuali” e mancano le vetture per la pulizia meccanica”. A denunciarlo sono Gioacchino Assogna e Dino Morandi di SosSoccorsoCittadino. “Nell’incontro pubblico dell’8 febbraio scorso ad Ostia Antica, ci era stato preannunciato l’acquisto di 100 macchine per la pulizia meccanica delle strade, ma ancora non si è visto niente e non si hanno notizie neppure di un arrivo imminente. Siamo passati questa mattina in via Spartivento e lo stato in cui si trova lo spazio divisorio delle corsie è assolutamente indegno di una condizione civile. Alcuni negozianti hanno fatto notare che questo vergognoso spettacolo disincentiva persino le persone agli acquisti perchè scappano schifati da tale realtà che ci circonda sia ad Ostia Levante, che ad Ostia Ponente. Anche in via Evans, dove opportunamente è stata rimossa dopo nostre foto segnaletiche l’inaudita discarica creatasi alla fine della Strada, rimangono ritardi nel ritiro dei sacchi che vengono lasciati dal banco del produttore agricolo (ancora ieri alle 18 i sacchi lasciati alle 13 stavano in strada) e ci sono in più punti sacchetti abbandonati e immondizia a ridosso della rete del terreno non edificato. Ci sono in più unti cassonetti pieni con sacchetti fuori dai contenitori e in alcuni punti (via Rutilio Namaziano) odori nauseanti provenienti dai cassonetti. Ci vuole un esame approfondito e una verifica delle diverse situazioni del territorio, dove si registrano lamentele diffuse sulla insostenibilità delle condizioni di abbandono e di mancata pulizia delle strade e di efficienza nello smaltimento dell’immondizia”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here