Ostia, controlli sulle spiagge. Verifiche ad “Hakuna Matata” e “Il Curvone”

23/7/2015 – Sono ripresi ieri i controlli straordinari sulle spiagge del litorale romano. L’operazione interforze si è svolta dalle 8 alle 13 in due spiagge libere attrezzate di Ostia. La Polizia ha coordinato le verifiche presso la spiaggia “Akuna Matata” su lungomare Duilio e i Carabinieri quelle sulla spiaggia libera attrezzata “Il Curvone” di piazzale Magellano. Sono state riscontrate 11 violazioni (24mila euro di sanzioni amministrative) per: mancata emissione scontrino fiscale, mancanza dei requisiti di sicurezza sui luoghi di lavoro, impianto elettrico non conforme, mancata formazione dei lavoratori; mancanza requisiti strutturali e violazioni normative igienico sanitarie, mancata etichettatura di prodotti preconfezionati. In un caso è stato riscontrato che un bagnino era impegnato in mansioni diverse da quelle di assistente di salvataggio. Hanno preso parte all’operazione la Guardia di Finanza, la Polizia Locale del X Gruppo, la Capitaneria di Porto e l’Asl RmD per gli aspetti di igiene (SIAN – Sicurezza Igiene Alimentare) – e sicurezza dei luoghi di lavoro (SpreSal – Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti Lavoro) e l’Ispettorato del Lavoro per la verifica della posizione contributiva e assistenziale dei lavoratori occupati. I controlli, secondo le linee guida fissate dalla Prefettura in sede di tavolo di osservazione del X Municipio, sono stati come sempre finalizzati al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi e dei venditori ambulanti, all’accertamento della regolarità delle licenze degli esercizi che svolgono somministrazione di alimenti e bevande, del rispetto delle norme che regolano l’attività sul demanio marittimo con verifica delle autorizzazioni connesse ai servizi di spiaggia e del codice della navigazione, al regolare rilascio delle ricevute fiscali e verifiche dei registratori di cassa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here