Fiumicino, workshop sul welfare

15/7/2015 – Si è tenuto ieri presso la sede dell’Ugl Trasporto aereo il 1° Workshop sul Welfare organizzato dalla Federazione per lanciare un’indagine su welfare, conciliazione e percezione dell’azione del sindacato nella tutela dei diritti di genere sui luoghi di lavoro. L’indagine sarà svolta mediante un questionario da sottoporre a un campione di iscritti e delegati, con l’obiettivo di elaborare le strategie più efficaci per realizzare una politica di welfare idonea a rispondere alle esigenze di lavoratrici e lavoratori del trasporto aereo. Presenti al workshop il segretario confederale dell’Ugl, Ornella Petillo, il segretario nazionale dell’Ugl Trasporto aereo, Francesco Alfonsi, il responsabile del Dipartimento Welfare dell’Ugl Trasporto aereo, Maria Teresa Roghi, il rappresentante del coordinamento Giovani Ugl 2.0, Jessica Antonini.
“Con l’entrata in vigore del Jobs Act e con l’introduzione di nuove norme sulla conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi familiari – spiega Maria Teresa Roghi – è necessario riunirsi intorno ad un tavolo e decidere quali siano le iniziative migliori da mettere in campo di fronte ad un governo che è andato avanti da solo, scavalcando completamente le forze sociali”.
Per Francesco Alfonsi “oltre a dover rispondere agli effetti nefasti del provvedimento, il Jobs Act ci richiama inoltre a nuove responsabilità, introducendo incentivi alla contrattazione di secondo di livello in materia di welfare aziendale e legandola al fondo di finanziamento per gli sgravi contributivi, quindi è importante per noi capire su certi temi quali sono le reali esigenze dei lavoratori e non dare nulla per scontato rischiando di essere autoreferenziali”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here