Dragona, scritte sataniche e croci sui muri della scuola Marco Ulpio Traiano

22/7/2015 – Vandali in azione all’Istituto Marco Ulpio Traiano di Dragona. Sulle pareti esterne della scuola la scorsa settimana sono comparse svastiche, croci capovolte e frasi sataniche. Le foto delle scritte sono state postate su facebook da Alessandro Ieva presidente del Comitato di quartiere Bagnoletto. “Solo pochi mesi fa – scrive Ieva nel post – i genitori volontari dei bambini che frequentano la scuola insieme ai Pics della Polizia locale hanno dato vita ad un’iniziativa di decoro e riqualificazione dal degrado che insisteva sia all’interno del perimetro che all’esterno del plesso. Ricevo ora queste foto che sono state scattate sabato 18 luglio 2015 e le sensazioni che mi suscitano sono rabbia, tristezza, sdegno e delusione. Siamo ancora lontani da quel salto culturale che vorremmo vedere e quel senso di appartenenza auspicato. Non sono certamente una persona violenta, ma mi sento offeso per quanto compiuto da quattro fannulloni dementi che non sanno come passare il loro tempo. Per loro riserverei lavori duri e pene aspre per fargli capire il valore del bene pubblico e il rispetto per il prossimo. Probabilmente l’utilizzo delle telecamere sarà uno dei possibili mezzi di disincentivazione, ma questi balordi, se non lo faranno lì, lo faranno altrove. Continuo a pensare che molto si debba fare partendo dai banchi di scuola. La rimozione delle scritte deve essere richiesta ai Pics della Polizia locale, se non è stata già effettuata la segnalazione mi coordinerò con il Comitato Cittadino Dragona e il Comitato Genitori Istituto Traiano per presentarla”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here