Acilia, arrotonda lo stipendio con i soldi dello spaccio

5/7/2015 – Alla vista della della pattuglia della Polizia di Stato ha cercato di disfarsi della droga gettandola dal finestrino ma le sue mosse sono state notate e per lui sono scattate così le manette. È stato così arrestato ieri un 42enne romano.
Arresto che va inquadrato nell’ambito dei servizi di “rafforzamento” da parte della Polizia di Stato nella zona di Ostia, con particolare attenzione anche ai quartieri più interni quali Acilia, Casalpalocco, Infernetto e Ostia Antica.
Nella circostanza, quest’episodio è accaduto ieri pomeriggio ad Acilia, quando una Volante del Commissariato di Ostia ed una del Reparto Prevenzione Crimine del Lazio hanno individuato, all’altezza di via Francesco Saverio Altamura, un’autovettura sospetta.
Al momento di fermarla per un controllo, l’uomo alla guida ha gettato dal finestrino un involucro, poi recuperato dai poliziotti e risultato contenere 70 grammi di hashish.
Immediati accertamenti hanno permesso di sequestrare all’interno della sua abitazione – poco distante – altri 2 “panetti” di hashish dal peso di circa 100 grammi l’uno trovati nascosti dentro una cabina armadio, celati tra le coperte.
L’uomo ha raccontato agli investigatori di “arrotondare” lo stipendio con lo spaccio di droga.
Accompagnato negli uffici del Commissariato, il 42enne dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here