Via delle Baleniere, i vigili lo multano e lui li prende a pugni

12/6/2015 – Un agente della polizia locale del X gruppo è finito in ospedale questa mattina a seguito di un aggressione subita in via delle Baleniere. Il vigile insieme ad un collega poco dopo le 8, – secondo quanto denunciato dal Sulpl, il Sindacato unitario lavoratori polizia locale – era impegnato nei consueti servizi di controllo del territorio ai piedi del cavalcavia Attico Tabacchi e stava multando alcune autovetture in sosta selvaggia. I vigili avevano già multato l’autovettura e la stavano facendo portare via dal carroattrezzi quando è arrivato il suo proprietario, un 43enne con alle spalle una vittoria ai campionati italiani di pugilato di II serie, che non ha esitato ad aggredire l’agente. Una violenta colluttazione è scoppiata tra i due che è finita con l’arresto del pugile con l’accusa di lesioni personali, aggressione e oltraggio. Ha dovuto invece ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso del G.B. Grassi l’agente aggredito che ha riportato una contusione giudicata guaribile in 10 giorni. “Esprimo la mia solidarietà ai due vigili colpiti e la mia gratitudine a tutto il corpo della polizia locale per la sua azione a difesa del rispetto delle regole e della legalità” ha commentato l’episodio l’assessore alla Legalità Alfonso Sabella. “Continuano le aggressioni a danno della Polizia Locale – commenta in una nota il Sulp. Una periferia lasciata alla legge del far west a causa della scellerata scelta di riempire solo il salotto buono di Roma fa si che chiunque si possa sentire autorizzato a fare come gli pare. Il sindaco Marino si sta sempre più chiudendo nel suo fortino lasciando da soli gli uomini e le donne della Polizia Locale a cercare con difficoltà di mantenere, senza il rinforzo tanto atteso col concorso, il presidio del territorio”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here