Ostia, successo per la fiaccolata della Comunità di Sant’Egidio

10/6/2015 – Si è tenuta nei giorni scorsi la fiaccolata organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio che si poneva l’obiettivo di testimoniare ad Ostia e al X Municipio il lato più bello della nostra cittadina. L’incontro è introdotto dal responsabile della Comunità di Sant’Egidio Corrado Petrarchi ha visto parlare don Roberto Visentin Parroco di San Nicola, Mario Conclave degli ‘Amici di Flavio Cocanari’, Daniela Enasoaie della Scuola di Lingue e Cultura Italiana per Stranieri ed infine Aurora Giovane per la Scuola della Pace dei bambini di tutti i continenti. Il corteo ha raggiunto infine la spiaggia di Ostia di fronte alla Chiesa della Comunità Ostiense di Sant’Egidio. Lì alcuni migranti hanno posano in mare una corona di fiori per ricordare chi ha perso la vita nel Mediterraneo.
“Una Chiesa di persone, includente ed accogliente – spiegano da La Ciurma – quella che in molti hanno voluto testimoniare. Una Comunità, realizzata con molti immigrati, nessuno clandestino, tutti integrati o sulla via dell’integrazione. Ma questa speranza non piace ad alcuni, perché rabbia, odio e paura possono essere facili veicoli per condensare potere e denaro. Chissà se proprio per questo, a pochi giorni dalla fiaccolata della Pace, stamattina è comparsa sui muri del Mercato di Via Capo Passero la scritta delirante: “Vaticano non Centro ma Sinistra Estrema”. E’ bene ricordare a questo amico troppo impaurito che non solo la Chiesa Cattolica, ma tutte le Religioni vere nel 2015 non hanno colore politico”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here