Ostia, sorpresi a rubare su una Smart e un camper, 3 in manette

5/6/2015 – Tre pregiudicati sono stati arrestati nelle ultime ore dai Carabinieri della Compagnia di Ostia, sorpresi a rubare auto in sosta.

Il primo a finire in manette è stato un pregiudicato di Ostia di 51 anni sorpreso in una Smart Fortwo in sosta in via delle Sirene, nella quale si era appena introdotto dopo averne manomesso la portiera con un coltello da cucina. Una chiamata al 112 ha consentito l’intervento di altri due colleghi con i quali il carabiniere ha bloccato e arrestato il ladro. L’auto è stata poi restituita al legittimo proprietario che ha ringraziato il militare.

Poche ore dopo, un’altra pattuglia ha arrestato per tentato furto due fratelli bosniaci di 32 e 35 anni, entrambi pregiudicati e senza fissa dimora. Nel corso di un normale controllo del territorio, l’attenzione di due carabinieri è stata attratta da due uomini, che con atteggiamento sospetto stavano uscendo da un camper in sosta in via Mar Rosso. I militari sono intervenuti scoprendo che i due, poco prima, si erano introdotti nel mezzo con il chiaro intento di rubarlo. Non riuscendo ad avviare il motore avevano rinunciando, allontanandosi per raggiungere il loro camper lasciato in sosta a circa 50 metri, nel quale, tra l’altro, i militari hanno trovato altri membri della famiglia e numerosi arnesi da scasso che sono stati sequestrati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here