Ostia Antica, lavatoi ristrutturati ma non riaprono

24/6/2015 – Il lavoro di restauro è terminato ed ora gli ex lavatoi di Ostia Antica conosciuti come “Le Fontane”, una costruzione degli anni 30 di enorme valore storico sociale, sono stati riconsegnati alla città e possono tornare a vivere. La ristrutturazione, oltre alla riqualificazione integrale di un’area lasciata nel degrado per troppi anni, ha determinato la nascita di un centro polivalente, a pochi passi dal Borgo Rinascimentale di Ostia Antica, perfettamente inserito nel contesto storico sociale degli ex lavatoi, uno spazio destinato ad attività di aggregazione sociale, conferenze, convegni, mostre espositive. Questa struttura -dicono Marco Possanzini, Coord. SEL Municipio X e Anna Grazia Barsanti, Coord. Circolo SEL “Casa della Sinistra X Municipio” –  dall’altissimo valore storico e simbolico non può essere lasciata all’incuria e all’inattività, deve necessariamente rientrare quanto prima in un contesto di valorizzazione, promozione e cura, del nostro territorio. Ed è per questo motivo che Sinistra Ecologia e Libertà X Municipio ha sottoposto all’Assessore Sabella e alla Dott.ssa Silvia Decina la necessità di promuovere e rilanciare quanto prima questa struttura polivalente organizzandone il funzionamento. Crediamo che gli ex lavatoi, una struttura pubblica riconsegnata alla città, possano divenire un luogo d’eccellenza dove poter fare cultura, incontri, esposizioni. Per far questo è necessario un progetto organizzativo, inclusivo, che preveda oltre al mantenimento della proprietà pubblica della struttura, una gestione partecipata operata direttamente dall’ Amministrazione. Siamo convinti che questo spazio, un patrimonio storico culturale di altissimo livello, possa essere gestito dall’ Amministrazione con un costo pari a zero e addirittura essere fonte di reddito per l’Amministrazione stessa”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here