M5S: “Marino revochi la concessione di suolo pubblico al circo”

20/6/2015 – Nel novembre 2013 fu approvato ordine del giorno per contrastare i circhi che sfruttano animali. L’O.d.G. presentato dal M5S inseriva nel regolamento municipale il riconoscimento delle attività circensi, del valore sociale, ricreativo, culturale e pedagogico basato secondo il principio dell’impegno e della bravura artistica della persona, libera da ogni forma di imposizione o costrizione sulla natura e sulle altre specie viventi.
Così con un voto all’unanimità il municipio riconobbe che la vita degli animali nel circo era incompatibile con le loro caratteristiche etologiche. Inoltre lo sfruttamento degli animali nei circhi è diseducativo per i bambini. Gli stessi vengono indotti al disconoscimento dei messaggi di sofferenza ostacolando lo sviluppo dell’empatia, che è fondamentale momento di formazione e di crescita, in quanto sollecita una risposta incongrua, divertita e allegra, alla pena, al disagio, all’ingiustizia.
Dichiara Paolo Ferrara “Il sindaco Marino non passi sopra le decisioni di buon senso prese all’unanimità dal consiglio municipale e revochi immediatamente la concessione di suolo pubblico facendo per una volta gli interessi della comunità”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here