Incendio Leonardo da Vinci, Asl Rm D: “Aeroporto controllato ogni giorno”

12/6/2015 – “A seguito dell’incendio presso l’aeroporto di Fiumicino della notte fra il 6 e 7 maggio, la Asl Roma D, dopo un sopralluogo, ha attivato Arpa Lazio per l’effettuazione dei campionamenti ambientali e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS, massima autorità competente) per la valutazione dei risultati Arpa ha effettuato i primi campionamenti dal 12 al 16 maggio“. Lo comunica in una nota la Asl RmD.
“Acquisito il parere dell’Iss – aggiunge – la Asl Roma D ha inoltrato le disposizioni conseguenti ad Aeroporti di Roma ed Enac con indicate la misure da adottarsi per la tutela dei lavoratori. Il Servizio di Igiene e sanità pubblica ha fornito quelle da adottarsi per i viaggiatori/ passeggeri. Queste disposizioni sono attualmente in vigore. I campionamenti dell’aria eseguiti da Arpa – spiega – proseguono ininterrottamente (molo D, molo C ed all’esterno dell’aeroporto) e ogni 4 giorni inoltrati attraverso la Asl Rm D all’Iss per le valutazioni di competenza. I tempi di valutazione dei dati, in considerazione della delicatezza delle analisi e della loro complessità tecnica sono incomprimibili al fine di fornire risposte adeguate e garantire la necessaria sicurezza. Non appena l’ISS fornirà il parere, le strutture tecniche della Asl Roma D forniranno le dovute disposizioni; nel frattempo rimangono attive quelle in essere già fornite”.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here