Ostia, in 5mila per la Fiaccolata della Legalità

27/6/2015 – Sono oltre 5mila la persone che hanno preso parte questa sera alla Fiaccolata della Legalità organizzata dal Movimento 5 Stelle. Scandendo slogan come “Fuori la mafia dallo Stato” e “Onestà, onestà” hanno sfilato dal porto turistico al pontile con l’obiettivo di dire “alla mafia che gli onesti vincono sempre”. Presenti i parlamentari Lombardi, Vignaroli, Tofalo e Stefano’. Gli europarlamentari Tamburrano e Castaldo. Il capogruppo comunale De Vito, Perilli e Frongia. Gli ex consiglieri del X Municipio Ferrara, Di Pillo. Presente anche Alessandro Di Battista. “Non è possibile – ha detto – che Roma sia ridotta in queste condizioni. È una città bellissima ma è stata martoriata”. Alle 23 annunciato da Di Battista è stato il momento del leader 5 Stelle Beppe Grillo di prendere possesso del palco.

“E’ una grande soddisfazione stare qui tra voi” ha detto il leader pentastellato. “Sono cresciuto in una famiglia che mi ha insegnato che l’onestà è la normalità. Credevo una volta nella sinistra – ha proseguito Grillo – però mi chiedevo come mai non parlassero di alcune battaglie come il voto di preferenza o di mandare via i condannati dal Parlamento. Per poterne parlare a un congresso sono dovuto andare in Sardegna e iscrivermi al Pd ma non è servito a niente, non mi hanno dato retta. Così nasce il Movimento. Il vero falso ideologico oggi è il Pd – ha proseguito -. Ricordatevi l’occasione fa l’uomo onesto. Io sono in disparte, ma figuratevi se me ne vado dal Movimento, è nel mio Dna. Io ci sono, non scompaio, sono – ha aggiunto sorridendo – dietro Casaleggio. Disperdetevi” ha concluso Grillo scendendo dal palco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here