Fregene, esce con il pattino e sparisce. Bagnino ritrovato morto a 2 miglia dalla costa

12/6/2015 – E’ stato trovato a due miglia dalla costa il cadavere del ragazzo uscito con il pattino ieri a Fregene e che non ha più fatto ritorno a riva. A quanto si è appreso si tratta di un 32enne bagnino individuato dagli elicotteristi dei vigili del fuoco all’altezza di Passoscuro. Recuperato dai sommozzatori, il corpo è stato affidato ad una motovedetta della capitaneria di porto e portato a Fiumicino. Le ricerche erano scattate dopo che il giovane bagnino dello stabilimento Glauco di Fregene non si era presentato al lavoro questa mattina. Il 32enne mancava da casa da ieri sera, l’ultimo sms era stato mandato alla fidanzata a mezzanotte circa, mentre il ragazzo era ad una festa nello stabilimento Glauco. Questa mattina una barca di pescatori aveva segnalato la presenza di un pattino del Glauco nello specchio di mare all’altezza di Passoscuro senza nessuno a bordo. Davanti allo stabilimento era presente la Vespa del bagnino e i suoi effetti personali. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri ai quali si sono rivolti i genitori del ragazzo per sporgere denuncia di scomparsa. Avevano infatti cercato di rintracciarlo telefonicamente ma il cellulare aveva continuato a squillare a vuoto. I militari stanno ascoltando le testimonianze dei presenti alla festa di ieri.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here