VOLLEY – L’Ostia Volley Club alle finali nazionali di Mondovì

20/5/2015 – Nella finale 3/4 posto della finale regionale under 16 a Viterbo contro le padrone di casa la Canale10 Ostia Volley Club conquista il pass per la rassegna tricolore di Mondovì Cuneo. Quest’anno grazie allo scudetto conquistato dal Casal De Pazzi nell’ultima edizione il Lazio aveva  a disposizione ben tre posti, l’Ostia lo ha agguantato all’ultimo respiro, in una gara tesa, bella e avvincente contro le rivali storiche del Viterbo, presentatosi non come favorita, la squadra lidense ha sovvertito il pronostico vincendo per 3 a 2 in rimonta da 0/1 e 1/2 dimostrando tanto carattere ma anche, grande dote, una calma olimpica.

IL MATCH – La partita non si mette bene, si perde subito il primo set in modo netto e altrettanto netto si vince il secondo, nel terzo l’Ostia mete avanti la testa, dal 22/19 per il Viterbo le lidensi rimontano e si portano sul 24/22, sembra fatta macché, 26/24 per le viterbesi, ci si aspetta il tracollo, ma le bimbe Ostiensi si rimboccano le maniche e con una tranquillità incredibile vincono il quarto set e patteggiano i set, due pari e si va alla roulette del tiebreach, dove l’Ostia con freddezza incredibile vince set, partita e qualificazione alle finali nazionali.
“Ho capito che avremmo vinto – dichiara il presidente Colantonio – quando abbiamo perso il terzo set ai vantaggi, mi spiego, le nostre ragazze in quel momento erano consapevoli che avevano buttato una occasione unica, con calma olimpica hanno ricominciato a giocare tranquille, infischiandomene dell’euforia avversaria eccessiva, secondo me la loro eccessiva esultanza era un po’ di paura, paura di rimonta, che poi si è avverata. Che dire, è stato un risultato esaltante, confermare di nuovo l’esito  dello scorso anno era difficile, ma personalmente ero convinto della possibilità del successo, i tuttologi della pallavolo e non addetti ai lavori mi ripetevano spesso che mancava quello, che mancava questo, ma forse mancava solo in loro un po’ di educazione sportiva e competenza! Ma per prima cosa voglio fare i complimenti agli amici del Viterbo, una gran bella squadra, ma purtroppo solo una accedeva alle finali, alle nostre ragazze che hanno dato tutto per arrivare fino in fondo, e poi concedetemelo a Luca, il nostro allenatore che venendo da una realtà differente ha dato tutto quello che poteva anche in virtù dei nostri pochi mezzi a disposizione, ha trasformato questa squadra dando più impulso alle loro possibilità tecniche, ora andremo alle finali nazionali di Mondovì con la consapevolezza di essere delle matricole, oltre a divertirci sicuramente le bimbe vivranno una favola che porteranno nel loro cuore tutta la vita, e nessuno, ripeto nessuno potrà mai offuscare, nemmeno chi pensa di saperne di più.”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here